Featured

L’Unesco è con noi

Commissione Nazionale Italiana
CNI UNESCO

Per il terzo anno consecutivo, la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco ci ha confermato il patrocinio per Strade del Cinema. Questo ci porno onora e ci lusinga. Un grazie quindi a chi continua ad avere fiducia nel nostro festival!

Compresi ovviamente tutti voi internauti che ci seguite sempre con passione e costanza! Grazie davvero!
Vi informiamo che gli iscritti ai nostri concorsi sono moltissimi! Continuate così, vi vogliamo tutti al festival! Per i giovani artisti c’è tempo fino al 14 aprile, mentre per i giovani musicisti fino al 15 maggio.

Molto presto avremo belle e interessanti novità da comunicarvi, ma per ora accontentatevi di sapere che c’è una pagina dedicata al film test per i Giovani Musicisti e che vi mostriamo dove si svolgerà quest’anno lo stage per compositori: un posto incantevole!
a presto!

Cosa Dove Quando

Cine ItalianoLa Retrospettiva / Concorso Giovani Musicisti Europei è una delle sezioni che compongono il programma di Strade del Cinema, Festival internazionale del cinema muto musicato dal vivo .
E’ una rassegna monotematica, dedicata ogni anno a un autore diverso dell’epoca del muto, di medio e cortometraggi muti musicati dal vivo da giovani compositori e musicisti, singoli o gruppi, provenienti da tutta Europa, selezionati sulla base di una musicazione eseguita dal vivo nel corso di alcune sessioni di selezione che si svolgono ogni anno, all’inizio del mese di giugno,in diverse località italiane ed europee, sulla base di un cortometraggio-test uguale per tutti i candidati.

Le Selezioni 2006 si svolgeranno a FIRENZE XXX (01/02 giugno), PALERMO (03/04 giugno), LIEGI (06/07 giugno), AOSTA(10/11 giugno).Festival de Cine Italiano 2013

I lavori delle giurie di selezione saranno coordinati da Ezio Bosso, musicista, compositore, autore di colonne sonore per numerosi lungometraggi, tra i quali Io non ho paura di Gabriele Salvatores, e da Enrico Montrosset, direttore artistico di Strade del Cinema.

Al primo classificato della fase finale (Aosta, 4/8 agosto) saranno commissionate, per un compenso di 1500 euro messo a disposizione dall’Associazione Culturale Strade del Cinema, la composizione e l’esecuzione dal vivo di un lungometraggio messo a disposizione dal Museo Nazionale del Cinema / Fondazione Maria Adriana Prolo.
I primi tre classificati della fase finale (Aosta, 4/8 agosto) vedranno invece pubblicate sul cd Notes on Frames 2006 le registrazioni dal vivo delle loro musicazioni.

Iscriversi è semplice. Tutte le informazioni necessarie sono disponibili sul regolamento scaricabile in formato da questa stessa pagina.

La formazione di Strade del Cinema

La formazione di Strade del Cinema
Il Festival dal 2003 si è dotato di una parte didattico-formativa. Lo stage “Scrittura Musicale e Scrittura Cinematografica” si è svolto per tre anni, nel mese di giugno, a Rhêmes-Saint-Georges, nel cuore del Parco del Gran Paradiso. Nel 2006 si svolgerà a metà luglio in un’altra splendida località valdostana, Gressoney-Saint-Jean, situata ai piedi del Monte Rosa.Cinema italiano

Il corpo docente è tradizionalmente composto da noti compositori di colonne sonore, esperti di musica per immagini, docenti di scuole di cinema. Quest’anno ci avvaleremo della docenza di Ezio Bosso, compositore di numerose colonne sonore di cinema contemporaneo.

Dal 2004 sono state coinvolte alcune scuole di cinema, che offrono agli stagisti l’opportunità di musicare dei corti contemporanei, lavori di fine corso di alcuni studenti videomakers. Questi corti musicati sono proiettati durante il Festival in agosto nella sezione Lavori in Corto XXX.

Lo stage è aperto a compositori di qualsiasi nazionalità, che non abbiano compiuto 35 anni di età alla data del 16 luglio 2006. Chi fosse interessato, può inoltrare la sua candidatura inviando il proprio curriculum vitae all’indirizzo

Tra tutte le candidature verrà scelto un numero massimo di 10 compositori che parteciperanno allo stage.

Per saperne di più, scarica il bando che trovi qui di fianco.

Gli speciali di SDC

Gli speciali di SDC

Le aperture in collaborazione con AostaClassica, le conferenze, gli omaggi cinematografici, i fuori programma di Strade del Cinema fanno parte di questa sezione.
Una selezione accurata di appuntamenti dedicata al pubblico di Strade del Cinema, dedicata alla città di Aosta che si immerge nel Festival fino in fondo.
Di certo la parte del leone è affidata alla serata di apertura, che come ogni anno è organizzata in collaborazione con AostaClassica: grande cinema e grande musica fanno ben terminare AostaClassica e sono di buon augurio per l’inizio di Strade del Cinema.
Quello che ci riserverà il 2006 è ancora tutto da scoprire, ma sarà di certo da non perdere!

Omaggio – insieme a Incroci, una delle novità più importanti dell’edizione 2006 – è lo strumento che Strade del Cinema si dà per invitare ogni anno un protagonista dell scena internazionale della musica per il cinema e seguire il percorso della sua carriera attraverso le sue opere, le sue riflessioni, le testimonianze di chi ha lavorato con lui e – naturalmente – la sfida di musicare dal vivo un grande capolavoro dell’epoca del muto.
Protagonista e programma di questa edizione saranno resi noti in primavera.